Hot Image Slider

ultimacena

      Nella lunetta che sovrasta la parete di fondo del refettorio del Convento, dove originariamente era collocato un affresco raffigurante l'Andata al Calvario, ascrivibile alla metà del secolo XV, che ci è noto solo attraverso una riproduzione fotografica degli anni '30,"eliminato perchè molto lesionato e pericolante", è oggi questo affresco realizzato nel 1964 dal pittore Alfonso Grassi.

La figura di Cristo funge da fulcro della composizione, mentre spezza il pane istituendo il sacramento dell'Eucarestia. Intorno sono le figure degli Apostoli, fortemente espressive, colte nell'attimo in cui Cristo ha annunciato loro che sarebbe tradito, con gli occhi convergenti verso la sua figura, ad eccezione di Giuda, raffigurato sulla sinistra, in primo piano, seduto su uno scranno ligneo, che regge con la mano destra la borsa con i denari. Al centro, sempre in primo piano,sono raffigurati una brocca ed una bacinella che testimoniano l'avvenuta Lavanda dei piedi.

SantuarioLattani.it